SMALTIMENTO ETERNIT "SMART"
Come Risparmiare Sino al 30% >>

Dal 2014 agevolazioni per lo smaltimento dell'eternit

Opreazione di incapsulamento eternit per successivo smaltimento

E' un'ottima notizia che il governo si sia dato da fare per favorire anche dal punto di vista economico le attività di smaltimento dell'eternit.

Grazie infatti al decreto legge 63/2013, dal Gennaio 2014 le agevolazioni già esistenti per le ristrutturazioni e l'efficientamento energetico, verranno estese anche agli interventi di rimozione e bonifica dell'amianto dagli immobili, e che quindi saranno chiaramente applicabili anche allo smaltimento dell'eternit.

Ci sono due cose molto interessanti e di cui ci rallegriamo riguardo a tali agevolazioni, che ricordiamo fanno parte di quel pacchetto di provvedimento conosciuti come ECOBONUS. La prima è che fissano la percentuale che è possibile detrarre dalle tasse a ben il 65% del costo totale dell'intervento. Altra buona notizia è che il governo si è preso l'impegno a estendere almeno sino al 2020 le agevolazioni Ecobonus, rendendole di fatto strutturali.

Per queste ragioni prevediamo che nei prossimi anni ci sarà nel nostro paese una grande attività volta a smaltire o a bonificare l'eternit che ancora, ed in quantità notevoli, è presente nei fabbricati del nostro Paese.

Vi è tra l’altro da notare che con l'Ecobonus sono incentivati anche gli interventi atti ad ottimizzare l'efficienza energetica e quelli volti a porre in essere misure antisismiche. Cose che tutte sembrano segnalare come in Italia sia sempre più sentita la necessità di guardare all'ambiente e alle tematiche ecologiche con crescente attenzione e consapevolezza.

Le azioni intraprese dal governo con l'ecobonus tendono inoltre a dare una spinta ad un settore, quello edilizio, che è uno dei più toccati dalla crisi. Le aziende del settore avranno cosi delle maggiori probabilità di riacquistare quelle capacità occupazionali che la crisi ha decimato. Questi ulteriori aiuti ad un settore in crisi vanno ad aggiungersi a quelli in essere negli anni precedenti e che hanno comunque già prodotto risultati notevoli, contribuendo alla creazione di decine di migliaia di posti di lavoro nel settore edilizio e in quello dell'energia.

Queste azioni del governo saranno quindi sicuramente delle ottime spinte sulla strada, lunga ma certamente percorribile, che porterà alla definitiva messa in sicurezza di tutti gli immobili e manufatti costruiti in eternit.